E’ il momento di traslocare: costi e adempimenti

cosa fare per traslocareNo, per me non è ancora arrivato il momento di traslocare, la nostra casa è ancora in vendita e quindi non abbiamo potuto ancora acquistare la nostra nuova casa.

Ma mi tengo sempre informato sugli argomenti relativi alla compravendita ed oggi ho trovato questa infografica piuttosto carina, che offre consigli e da anche spunti di riflessione.

L’infografica non è nuova, si basa su dati del 2011, ma a parte una giusta rivalutazione monetaria dei costi da sostenere, per il resto è ancora valida e può anche servire da promemoria per quando arriverà il momento di traslocare.

Vediamo allora questa guida grafica in sintesi sul trasloco:

infografica traslochi

Il primo dato che mi lascia stupito è subito nella prima riga: la media di traslochi che ogni italiano compie nella sua vita sono 3, il 25% fa quattro traslochi, ma addirittura il 13% degli italiani fa sei traslochi.  Probabilmente chi è in affitto fa più traslochi di chi ha la casa in proprietà.

Il 53% degli italiani adotta un trasloco faidatè. Si risparmia ma è molto faticoso. Credo comunque che questo dato sia in controtendenza ed adesso moltissimi si rivolgano alle ditte specializzate. Noi ne abbiamo già parlato e probabilmente per il nostro trasloco ci affideremo a degli specialisti, specialmente per poterlo fare in poco tempo e per un aiuto nello smontaggio e rimontaggio del mobilio.

Un trasloco può durare fino a tre giorni, e costare dai 2000 euro in su. Prevedere un’assicurazione contro i danni dipende molto dal valore delle cose trasportate. Sicuramente quelle di maggior valore me le trasporterei io direttamente con calma e molta cura.

Ma veniamo agli adempimenti da fare dopo il trasloco: prima di tutto il trasferimento di residenza all’anagrafe, ma anche la voltura dei contratti telefonici, elettrici e delle altre utenze. Poi bisogna comunicare il nuovo indirizzo a banca, assicurazioni ed ogni altro ente da cui si vuol essere rintracciati con sicurezza. Per questo è molto utile il servizio seguimi (a pagamento) di poste italiane che consegna al nuovo indirizzo tutta la corrispondenza inviata al vecchio.

Se si adottasse maggiormente la comunicazione elettronica (magari PEC) non ci sarebbero questi problemi.

Avete già fatto un trasloco ? Vi viene in mente qualche cosa che non è prevista in questa infografica ^

E’ il momento di traslocare: costi e adempimenti ultima modifica: 2014-09-13T17:43:14+00:00 da admin-Salvatore

Cosa ne Pensi ? Vuoi lasciare un commento ?

Questo sito può utilizzare i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi