Consigli per decorare il giardino

Hai una casa con giardino? E’ fantastico. Tutti sognano di avere un piccolo (o grande) angolo verde subito fuori casa, dove passare ore in relax ascoltando il canto degli uccellini, leggendo un libro, godendosi il fresco all’ombra degli alberi durante l’estate.

Certo il giardino impone anche un po’ di lavoro per tenerlo pulito e in ordine, ma ne vale veramente la pena. Anzi, è anche utile per fare, con il giardinaggio, un po’ di esercizio all’aria aperta, senza allontanarsi da casa.

Ma curare il giardino non significa solo estirpare le erbacce, pulire la pavimentazione in pietra oppure piantare i fiori preferiti. Prima bisogna dare un tocco personale all’ambiente esterno, chiedendosi quale è il suo scopo e come renderlo compatibile con il nostro gusto. I giardini infatti non sono tutti uguali e possono essere arredati diversamente secondo le esigenze.

Stai cercando un modo per arredare il tuo giardino nel modo migliore? Ci sono molte cose che puoi fare per il tuo spazio all’aperto e renderlo confortevole e invitante. Leggi e scopri se questi consigli possono rendere il tuo giardino ancora più bello.

Con pochi articoli per arredare il giardino puoi fare diventare un semplice spazio esterno in un nuovo spazio aggiunto per la tua abitazione.

Partiamo da un prato, qualche alberello, una pavimentazione per percorrere i vari punti del giardino. Quando aggiungi qualcosa a questo spazio, dai mobili alle decorazioni, dovresti sempre cercare di integrarli al meglio nel verde, presenti ma quasi nascosti, per non turbare l’equilibrio. Deve restare un giardino, non vogliamo un’altra stanza per la nostra casa.

Se hai un grande giardino prima di tutto devi capire quali sono i diversi settori (zona relax, zona floreale, orto) e creare il percorso che conduce attraverso il giardino, con una via mattonellata o a pietra, ma anche ghiaia oppure semplicemente una zona priva d’erba da tenere sempre pulita.

Dopo devi pensare cosa è utile in ogni spazio definito del tuo giardino, ma solo le cose essenziali. Affollare uno spazio con troppi arredi o anche una moltitudine di piante è brutto da vedere. Cerca invece un’integrazione con la natura. Troppe piante sovraffollate inoltre sono più difficili da gestire ed anche tra di loro potrebbero darsi fastidio portandole a morire. Allo stesso modo troppe decorazioni possono far sembrare il giardino ingombro invece che sontuoso.

Lo stile deve essere unico. Ferro, legno, colorato o bianco? Fai la tua scelta per tutto il giardino. Se metti un tavolo di metallo bianco sotto gli alberi per creare un luogo di riposo, assicurati che le sedie che lo accompagnano corrispondano. Aggiungi una staccionata bianca o altri pezzi coordinati per legare insieme alcune aree del giardino.

Qualunque sia lo stile della tua casa, gli ornamenti per il giardino possono avere un’idea simile. Se hai un muro esterno a pietra, anche il resto del giardino dovrebbe usare le stesse pietre. I piedistalli in ferro in cui posi la terracotta per i fiori possono riprendere l’inferriata delle finestre o la ringhiera del balcone.

Non ci può essere un giardino senza una panca su cui leggere un libro o fermarsi a chiacchierare. Se il giardino è più grande puoi mettere anche tavolo e sedie per mangiare all’aperto. I tavoli e le sedie che scegli hanno un grande impatto sull’aspetto del tuoo spazio esterno; è un tavolo per una colazione in intimità o per invitare gli amici a cena? Oltre che dare un significato al posto dovrebbero anche essere coerenti con gli altri oggetti e materiali decorativi che usi. Ferro, legno, ceramica, plastica. Va bene tutto purché sia lo stesso materiale che usi nel resto del giardino.

tavoli in giardino

L’illuminazione è molto importante. Deve essere efficace, ma discreta. Quando le luci elettriche sono ben posizionate mettono in luce gli alberi e illuminano i percorsi. Appendendo graziose lanterne esterne ai rami degli alberi o al muro di casa si migliora l’illuminazione e si creano angoli suggestivi.

Il mio giardino vi sembra troppo rigoroso e asettico? Ma non abbiamo ancora finito di arredarlo.

Una volta inseriti gli arredi e l’illuminazione possiamo davvero personalizzarlo.

Una piccola vasca per gli uccelli, o con i pesci rossi. Lanterne colorate, cestini per piante, annaffiatoi, una carriola, un nano da giardino (se proprio dovete) una girandola o qualche fiocco legato ai rami degli alberi. Cosa vi ispira più natura e più gioia? Personalizzate il giardino con il vostro tocco personale, ricordando sempre la prima regola: non esagerate.

Consigli per decorare il giardino ultima modifica: 2019-12-02T17:42:40+01:00 da admin-Salvatore

Cosa ne Pensi ? Vuoi lasciare un commento ?

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.