Una casa presentabile per gli acquirenti

pulire casa per renderla accoglientePer vendere bene la casa bisogna prima di tutto renderla presentabile ed appetibile ai compratori.

Se cerchiamo di guardare la casa con uno spirito critico, quale può avere chi deve investire centinaia di migliaia di euro, ci accorgiamo di piccoli difetti e trascuratezze sulla quali sorvoliamo quotidianamente.

Un muro da rimbiancare, una posta da sistemare, un infisso che non chiude bene potrebbero rappresentare una cattiva presentazione quando facciamo visitare la casa a qualcuno.

Perciò prima di accogliere gli eventuali compratori la casa va tirata a lucido.

Magari ci si dovrà impegnare tanto lavoro e qualche spesa, ma se non si fa si rischia di veder deprezzare il valore della nostra abitazione. Quindi qualche spesa va considerata come un investimento per un prezzo di vendita più vicino alla richiesta.

Nel nostro caso, che dobbiamo vendere una casa diventata troppo piccola per 4 persone, la prima fase consiste nel farla sembrare più spaziosa, o meglio riportare il contenuto della casa a quello che le sue effettive dimensioni permettono.

Dobbiamo avviare un’operazione di repulisti. In casa abbiamo tante cose accumulate negli anni che non usiamo più o che sono diventate completamente inutili e che occupano spazio e che butteremo. Cose che probabilmente avremmo buttato nella fase successiva del trasloco e quindi anticipiamo solo un po’ i tempi.

Altre cose utili ma non utilizzate al momento (accessori estivi, attrezzi ginnici, tutto ciò che non è di uso quotidiano) andrà trasferito altrove, in un magazzino preso in prestito (o al limite affittato).

Dobbiamo svuotare casa il più possibile, e fare in modo che tutto quello che resta entri in armadi e mobili vari. Dobbiamo dare un senso di spazio e comodità.

Non si tratta di ingannare il compratore, i metri quadri non sono elastici, ma abitare una casa per tredici anni significa pian piano riempirla oltre misura. Una cosa è vivere la casa, un’altra è presentarla bene per venderla.

Ci attende quindi un po’ di lavoro, prima di affrontarne altre tipo un cristallo-doccia nuovo, aggiustare una porta, togliere dal muro i disegni della bambina.

Una casa presentabile per gli acquirenti ultima modifica: 2013-03-20T17:11:12+00:00 da admin-Salvatore

Cosa ne Pensi ? Vuoi lasciare un commento ?

Questo sito può utilizzare i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi