Ikea: specchio Krabb

L’ikea per chi ha appena comprato casa ed ha bisogno di arredare le stanze e scegliere gli accessori (dalle tende ai posapentola) è veramente il luogo ideale .  Lo stile Ikea è inconfondibile, ed è un misto di classico e moderno che può trovare spazio in ogni idea di casa .

Non a caso a 10 mesi dall’acquisto della nostra casa più grande siamo stati all’Ikea tre volte ed abbiamo comprato online un  paio di volte . La nostra casa è piena di accessori Ikea ed ancora non abbiamo finito (il bagno sicuramente ha bisogno di essere rivisto).

Questa premessa per dire che conosco Ikea, conosco i suoi prodotti, ho montato diverse tipologie di arredamento ikea, ed è ampiamente giustificato il mio amore-odio per questo marchio .

Il simbolo dell’ Ikea è il montaggio fai da te e le chiare istruzioni disegnate allegate ad ogni prodotti.  Seguendo attentamente le istruzioni, e stando attenti ai particolari (quella pezzo è angolato di 45 gradi) chiunque può montare un armadio Ikea . Anche se ci vuole tempo e pazienza .

Quello che non c’è nelle istruzioni però è molto importante: non si sono le caratteristiche di casa vostra, non c’è un indice di difficoltà del montaggio, lascia molto spazio all’interpretazione

Poiché le pareti sono di materiali diversi,
le viti per il fissaggio non sono incluse.
Per scegliere le viti adatte, rivolgiti a un
rivenditore locale.

 

Tra le ultime cose che abbiamo comprato all’Ikea e per cui ho appena utilizzato 1 ora e mezza della mia domenica pomeriggio è lo specchio Krabb.

specchio krabb Ikea

Uno specchio dai bordi ondulati, da montare in verticale o a quadrato, o come visto al negozio in altre combinazioni comprando più elementi .

Quello che non sai quando compri questo specchio è che per il montaggio c’è bisogno di una precisione chirurgica .

Gli specchi infatti poggiano su degli elementi di plastica sagomati, uno per ogni angolo, e vengono tenuti fermi da dei tappini .  Gli elementi su cui poggia lo specchio sono circolari e con una sola vite al centro, quindi possono ruotare su se stessi .

fissaggio specchio krabb Ikea

Se non vengono fissati con la massima precisione lo specchio può perdere l’appoggio .

Mettere uno specchio uno accanto all’altro, come abbiamo fatto noi, rende tutto più complicato, perchè non c’è margine di errore nella posizione del foro che regge l’angolo dello specchio, moltiplicato per i 9 buchi necessari .

Ha ragione Ikea quando dice che le pareti sono di materiali diversi .  Uno specchio di questo tipo forse si fisserebbe benissimo in una parete in legno di una casa svedese .

Ma fare dei fori esatti al millimetro, come richiede la sicurezza di montaggio di questo specchio, in una delle pareti di casa nostra è veramente complicato.

come fissare lo specchio Krabb

Anche se abbiamo seguito le istruzioni, e quindi abbiamo poggiato lo specchio al muro, con i suoi tasselli per il fissaggio e fatto il segno nel punto preciso dove forare, dopo essere passati con il trapano i fori non corrispondevano più al punto preciso dove avrebbero dovuto essere.

Basta che l’intonaco sia un po’ più morbido della struttura sottostante (foratini, pietra, materiale composito) e che sfarini facilmente, la punta del trapano molto facilmente scivolerà dalla posizione in cui abbiamo fatto i puntini con la matita con tanta precisione .

Infatti fissati i primi quattro angoli e provato a mettere lo speccio ci siamo accorti (è un lavoro da fare in due persone) che i supporti non coincidevano perfettamente con gli angoli dello specchio Krabb .

Un millimetro di errore significa non poter montare lo specchio.

Ed il problema si è ripetuto per i quattro specchi fissati .





La soluzione è stata, una volta stabilito un angolo di partenza e provato a fare i fori per gli altri angoli, verificare ogni volta la corretta posizione e correggerla allargando il foro con una punta da trapano più grande nella direzione richiesta. Tanto i supporti sono sufficientemente grandi e coprono il fischer sottostante, di qualsiasi grandezza sia .  L’unica accortezza è quella di verificare di avere viti di grandezza diversa (non fornite comunque) ma con la grandezza della testa sempre abbastanza piccola da entrare nell’alloggiamento previsto.

Alla fine comunque non si vedono tutte le varie correzioni che abbiamo fatto e lo specchio fa bella figura di se in salotto.

specchio Krabb montato a parete

Ma domenica prossima c’è da montare un altro Krabb !
E per il montaggio del quadro che vedete riflesso nello specchio ci sarebbe da parlarne.

Ikea: specchio Krabb ultima modifica: 2016-11-13T18:44:24+00:00 da admin-Salvatore

Cosa ne Pensi ? Vuoi lasciare un commento ?

Questo sito può utilizzare i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi