I contatti non sai mai quando arriveranno. Tieniti pronto.

visite a sorpresa

Nel mese di agosto praticamente non abbiamo ricevuto nessun contatto per vendere la nostra casa.

Nessuna telefonata, nessuno che venisse a visitare l’appartamento. Solo un paio di persone che abbiamo trovato mentre leggevano il cartello Vendesi fuori casa, ma non realmente interessate all’acquisto.

Visto che Porto S. Stefano è un paese turistico ed ad agosto la popolazione si triplica, pensavamo che in questo mese avremmo avuto la maggior parte dei contatti, considerato anche che il nostro appartamento per tipologia e posizione è forse più adatta come seconda casa turistica che come residenza (ma per una giovane coppia può andare bene anche per viverci).

Iniziavamo quindi a pensare di aver sbagliato qualcosa, di non aver pubblicizzato abbastanza l’intenzione di vendere, di non aver diffuso la voce, che forse era meglio rivolgersi ad una agenzia immobiliare.

Invece oggi, inaspettatamente, abbiamo avuto 3 contatti nel giro di una sola ora !

Prima ci ha telefonato una agente immobiliare del paese. Ha chiesto delle informazioni perchè avendo visto uno dei nostri annunci su internet pensa di poter avere dei clienti interessati alla nostra tipologia, mentre non ha case simili da proporgli già in portafoglio. Quindi lunedi verrà per conoscere meglio l’appartamento ed anche per accordarsi su quella che hanno chiamato ‘collaborazione’.  La nostra intenzione era vendere senza agenzia. Il loro compenso lo consideriamo una spesa in più che possiamo destinare meglio, ma se effettivamente ci trovano un acquirente se ne può discutere.

Praticamente appena terminata la telefonata abbiamo ricevuto una visita a sorpresa. Una vicina di casa, non residente, pare abbia un’amica in cerca di una casa all’Argentario. Gli abbiamo quindi fatto vedere la casa in modo che possa descriverla all’amica che eventualmente ci farà visita, se interessata.

Dopo una mezz’ora ero a prendere fresco sul balcone quando ho visto delle persone nella casa accanto, anch’essa in vendita. Erano chiaramente lì per visionare la casa.

Naturalmente non ho accennato al fatto che anche la nostra era in vendita, non sarebbe stato carino nei confronti del vicino, ma uscendo dal portone hanno visto il nostro cartello e si sono quindi presentati alla porta.

Con grande piacere gli abbiamo fatto  visitare casa e pensiamo che gli sia piaciuta. E’ un po’ più grande di quella che avevano appena visto e soprattutto ha una migliore vista mare.

Dalla giornata di oggi abbiamo tratto diversi insegnamenti per il nostro scopo di vendita della casa.

– mai disperare, gli acquirenti sono la fuori

– il cartello vendesi fuori casa è molto importante

– la casa deve essere sempre in ordine, ogni momento può suonare il campanello

– il passaparola è importante. Far sapere che la casa è in vendita è importante. Magari ne parliamo con qualcuno non interessato, ma a sua volta questi ne parlerà con qualcuno che cerca casa.

– si può fare a meno dell’agenzia immobiliare, ma non devono essere demonizzate. Se hanno dei clienti sono benvenuti.

I contatti non sai mai quando arriveranno. Tieniti pronto. ultima modifica: 2013-08-24T23:40:39+00:00 da admin-Salvatore

Cosa ne Pensi ? Vuoi lasciare un commento ?

Questo sito può utilizzare i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi