Affitto in conto vendita

affitto con riscattoStiamo cercando di vendere casa per comprarne subito una più grande.

Avremmo anche potenzialmente già individuato la nostra nuova casa, ma finchè non vendiamo la nostra attuale casa non abbiamo il capitale necessario per l’acquisto.

Il problema è che l’appartamento che abbiamo scelto non rimarrà ad aspettare noi, è una bella casa e probabilmente in breve tempo qualcun’ altro potrebbe acquistarla.

Quindi adesso abbiamo una certa fretta di vendere casa, ma certamente non così tanta fretta da svendere, da abbassare il prezzo sotto il valore ragionevole dell’immobile.  Ci abbiamo investito tanto in questa casa e non possiamo giustificare di perderne una parte del valore e d’altra parte la differenza necessaria per acquistare la casa più grande aumenterebbe.

In questi giorni quindi ci stiamo informando per una soluzione che per noi sarebbe l’ideale. L’affitto per futura vendita.

L’affitto con patto di futura vendita (o affitto a riscatto) è un contratto di affitto con il quale l’inquilino acquisisce il diritto di riscattare l’immobile (acquistarlo)  dopo un periodo di tempo  precedentemente stabilito ed ad un costo fissato, scalando i mensili pagati e l’eventuale acconto dal prezzo di acquisto.

Quindi si va in affitto ma i canoni pagati non vanno persi e vengono scalati dal conto finale. Una sorta di dilazione del pagamento sul futuro acquisto.

Per noi sarebbe la soluzione ideale.

– prenderemmo possesso della casa che abbiamo adocchiato, senza più il rischio che la compri qualcun altro

– avremmo tutto il tempo di vendere la nostra attuale casa al prezzo giusto (considerando dai 3 ai 5 anni di periodo transitorio in affitto)

– in attesa della vendita potremmo affittare la nostra attuale casa, a parziale compensazione del canone da pagare per la nuova

– potremmo subito usufruire dello spazio necessario alla nostra famiglia di 4 persone

– potremmo investire adesso qualcosa per l’acquisto del mobilio senza il pensiero di avere contemporaneamente il mutuo da pagare .

Insomma per noi sarebbe la soluzione ideale.

Il problema è verificare se il costruttore, che ha già venduto la maggior parte degli appartamenti del nuovo complesso edilizio, adotti  questo sistema di vendita e quali sarebbero i termini.

Inoltre per adesso abbiamo solo ragionato tra di noi, c’è da approfondire la normativa (che pare per lo più assente, non c’è una norma che regoli appositamente questo tipo di contratto) e se c’è  da rispettare dei requisiti economici o di altra natura.

Affitto in conto vendita ultima modifica: 2013-09-28T16:40:23+00:00 da admin-Salvatore

Cosa ne Pensi ? Vuoi lasciare un commento ?

Questo sito può utilizzare i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi